La Royal Enfield Interceptor di oggi è un reboot del segmento modern-classic del mitico modello originariamente arrivato sul mercato negli anni ‘70.
Lo stile è da turistica a manubrio alto con una certa vicinanza alla cafè racer, mentre la componentistica punta su un telaio a doppia culla in tubi di acciaio e un motore bicilindrico da 648cc capace di sprigionare una potenza di 47,6 cavalli a 7100 giri al minuto.